In data 17 ottobre 2019, il Presidente della Commissione Jean-Claude Juncker ha annunciato che l’Unione ha raggiunto un accordo per la Brexit con il Regno Unito. L’accordo, in particolare, riguarda la questione del confine fisico tra Irlanda e Irlanda del Nord ed una nuova dichiarazione politica relativa agli obiettivi della futura relazione tra Unione e…

A poco più di due mesi dall’ultima decisione in materia[1], la Court of Session scozzese si è nuovamente pronunciata relativamente alla Brexit. Ad inizio ottobre 2019, infatti, l’imprenditore Dale Vince, il membro del Partito Nazionale scozzese Joanna Cherry e l’avvocato Jolyon Maugham avevano presentato due ricorsi relativi agli obblighi del Primo Ministro e del Governo…

In data 8 settembre 2019, il Governo del Regno Unito ha pubblicato un vademecum per assistere coloro che lavorano nel settore del gioco a prepararsi ad un eventuale no deal scenario[1], un’ipotesi che rischia di diventare sempre più concreta alla luce delle recenti dichiarazioni del Primo Ministro Boris Johnson[2]. In particolare, viene consigliato ai datori…

In data 2 ottobre 2019, Boris Johnson ha inviato una lettera[1]al Presidente della Commissione Jean-Claude Juncker illustrando la propria proposta per un accordo modificato con l’Unione Europea prima dell’ormai prossima uscita del Regno Unito. Il programma del premier, articolato in 5 punti, verte in particolar modo sulla questione del backstop irlandese[2]e sul futuro dell’Irlanda del…

In data 27 settembre 2019, la Court of Appeal di Belfast ha rigettato l’appello proposto da tre attivisti in merito alla strategia del governo Johnson volta ad ottenere l’uscita del Regno Unito dall’Unione senza accordo, confermando la precedente sentenza della High Court nord-irlandese. Oggetto del ricorso, presentato ad inizio settembre, erano le decisioni del Governo centrale relative ai…