Il 28 febbraio 2018 il negoziatore capo Michel Barnier ha presentato il progetto di Accordo di recesso tra Unione Europea e Regno Unito approvato dal Collegio dei Commissari.
Il progetto traduce in forma di testo giuridico ciò che è stato negoziato fino ad oggi ed al contempo propone soluzioni per le questioni non ancora concordate nel dettaglio.

A seguito di una domanda di pronuncia pregiudiziale in via di inoltro da parte del Tribunale di Amsterdam, la Corte di Giustizia dell’Unione Europea potrà esprimersi sulle conseguenze della Brexit sul diritto di cittadinanza europea dei cittadini britannici.